Vestita di rosso
da vera signora le guance dipinte
e gli occhi troppo chiari
vent’anni sottobraccio ma li dimostra appena
alla luce del fuoco
alla luce del fuoco lei mi guarda e sorride,
sorride sorride, sorride, sei tu…
Amore, a questa strada le lacrime non servono
a questa maledetta strada che tutto inghiotte
e a tutti porta via

bambini e gentiluomini,
tutti senza poesia il mestiere di vivere
il coraggio di vivere
e l’amore per vivere ancora
ancora un minuto di più.

Condividi